20 maggio 2017

Oltre le barriere: concluso il ciclo di puntate con gli studenti del Liceo Dettori di Cagliari dedicato alla diversità

Il ciclo di puntate di Oltre le barriere con gli studenti del Liceo Dettori di Cagliari si è concluso questo pomeriggio.

Una splendida esperienza per la quale io e Andrea Ferrero dobbiamo ringraziare i ragazzi, i loro insegnanti, Sergio Benoni e Davide Cabras.

Ecco qui di seguito l'elenco di tutte le puntate (e i link ai podcast):
  • il 17 marzo 2017 abbiamo intervistato il Rettore dell'Università di Cagliari, Maria Del Zompo, nella puntata dedicata alle differenze di genere nelle professioni e nella ricerca scientifica
  • il 24 marzo abbiamo intervistato Donatella Mureddu, archeologa, ex direttore del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, per parlare di accessibilità ai beni culturali
  • il 31 marzo abbiamo dato voce alla cantautrice e musicista Rossella Faa per una puntata dedicata alle diversità nella musica
  • il 7 aprile abbiamo incontrato Sara Giada Gerini testimonial di sordità e sport e ideatrice della campagna #facciamocisentire in una puntata dedicata alle diversità nella comunicazione
  • il 14 aprile abbiamo parlato con Antonio Murgia, insegnante di educazione fisica dal 1992, allenatore di atleti con disabilità fisica, sensoriale e relazionale, per una puntata dedicata alla diversità nello sport
  • il 21 aprile abbiamo cercato di capire in che modo il cinema può superare il confine che separa realtà e sogno ma anche per raccontare e far conoscere le diversità con il regista Enrico Pau, a ridosso dell’uscita del suo film: “L’Accabbadora", per una puntata tutta dedicata al cinema
  • il 28 aprile abbiamo intervisto il cappellano del carcere di massima sicurezza di Padova, don Marco Pozza, è venuta fuori una puntata diversa dalle altre (anche per l'assenza degli studenti, dato che il 28 aprile in Sardegna è festa) e ricca di stimoli intorno alla barriera tra il carcere e il resto del mondo
  • il 5 maggio abbiamo ospitato Danilo Ragona e Luca Paiardi, protagonisti di “Viaggio Italia”, una straordinaria collezione di imprese sportive con una particolare attenzione al design, all’accessibilità e alle Unità Spinali sparse per l’Italia.
  • il 12 maggio abbiamo conversato con Giuditta Cavallini, Carlotta Sanna e Jalal MD di un ristorante particolare, “La Locanda dei buoni e cattivi“, che unisce obiettivi sociali con un servizio di altissimo livello.
  • il 19 maggio abbiamo chiuso con le nostre interviste a studenti e docenti del Liceo Dettori di Cagliari protagonisti di questa interessante esperienza all'interno del tirocinio Alternanza Scuola-Lavoro.

Andrea Mameli, blog Linguaggio Macchina, 20 maggio 2017



Nessun commento: