21 aprile 2013

Urbee: la prima auto stampata in 3D

Tutto inizia con un disegno realizzato con Autodesk Inventor CAD, poi il modello in argilla in scala 1:60 e infine la scansione tridimensionale da cui la stampa 3D (realizzato con Stratasys (FDM) 3-D). Ed ecco Urbee, la prima automobile disegnata da volontari e creata con stampanti 3D.
La ricerca della sostenibilità passa per l'uso della minore quantità di energia per km e per la produzione della minore quantità possibile di inquinanti e di CO2 nella costruzione e nella fase di riuso delle parti e dei materiali una volta completato il suo ciclo di vita.
Ma passa anche per l'impiego di materiali reperibili vicino alla fabbrica e riciclabili più volte, per la semplicità di costruzione e di riparazione, per la sicurezza nell'uso.
Il peso e il coefficiente di penetrazione aereodinamica risultano così estremamente bassi: rispettivamente 540 kg e 0,15 (Cx).
Il motore è un 10 Cv ibrido, la velocità massima è di appena 65 km/h ma, anche dal nome, è chiaro che il veicolo è fatto per girare in città.
Andrea Mameli www.linguaggiomacchina.it 21 Aprile 2013

Nessun commento: